Quantcast

La Promosport non sbaglia contro l’Amantea ed allunga sul Villaggio Europa Rende sconfitto dall’Atletico Maida

Garibaldina fanalino di coda in Promozione con una nuova sconfitta. In serie D Gelbison vittoriosa con il Trapani ed allungo in vetta.

Giornata di recuperi in serie D e turno infrasettimanale per i campionati di Eccellenza e Promozione calabrese.

Nella lotta al vertice in Interregionale dopo gli ultimi due pareggi non sbaglia la Gelbison, che dopo un primo tempo senza reti batte 3-1 il Trapani, andando così a +4 sulle inseguitrici Cavese (che dovrà però recuperare la gara contro la squadra di mister Morgia, oltre che osservare un turno di riposo) ed Acireale, e +5 sul Lamezia Terme (che riposerà il 13 marzo).

Perde 4-2 in casa del Santa Maria Cilento il San Luca prossimo avversario dei gialloblu, e nella lotta play out torna da Portici sconfitto per 1-0 il Castrovillari.

Il numero di calabresi retrocesse in Eccellenza determinerà anche a cascata la lunghezza ed il post season delle squadre dilettanti calabresi: l’attuale situazione non vedrebbe disputarsi il play out Rende – Troina essendo i siciliani oltre gli 8 punti di distacco (attualmente 10), mentre Giarre – Castrovillari vedrebbe i lupi del Pollino in trasferta (ma le due squadre sono appaiate a quota 20).

In Promozione vittoria casalinga per 2-0 della Promosport contro l’Amantea che cercava di accorciare sulla capolista. In rete per la squadra di mister Morelli sono andati Azzinaro e Villella, che allungano sulle inseguitrici data anche la sconfitta casalinga del Villaggio Europa Rende ad opera dell’Atletico Maida: nel 1-2 finale in rete De Rose per i padroni di casa tra il vantaggio ospite segnato da Scalese e la rete vittoria di Decio.

Continua invece la serie di sconfitte per la Garibaldina, con la Scandale che passa 1-0 a Soveria Mannelli grazie alla rete di Gaudio.

In classifica Promosport in testa con 57 punti, con 11 lunghezze di vantaggio su Villaggio Europa Rende, 12 sull’Amantea e 15 sulla Rossanese.

In coda Garibaldina ultima a quota 14, Maida a giostrare sul limite della zona play out con 21 punti al pari del Real Fondo Gesù, poco più sopra di Scandale (20), Trebisacce (19), Cutro (16).