Quantcast

“Convocare la consulta dello sport per concordare le migliori proposte da presentare per i bandi Pnrr”

Richiesta di Mimmo Gianturco, consigliere comunale di Fratelli d’Italia e Pasquale Vescio, membro della Consulta dello Sport

Mentre in via Perugini si attende la pubblicazione del bando di gestione degli impianti sportivi attualmente aperti e di quelli di interesse di quartiere, con il nuovo palasport da completare nell’ambito della viabilità e con una gestione ad oggi non facile da affidare, Mimmo Gianturco, consigliere comunale di Fratelli d’Italia e Pasquale Vescio, membro della Consulta dello Sport, ricordano che «il Governo nazionale ha bandito 700 mln di Euro finalizzati alla realizzazione/rigenerazione di impianti sportivi polivalenti e alla realizzazione di nuove strutture o riqualificazione di già esistenti. La scadenza è il 22 aprile. Lamezia non perda questa opportunità».

«Si tratta di risorse importanti di cui potrebbe usufruire la nostra città – evidenziano Gianturco e Vescio – dove insistono tantissime realtà sportive, amatoriali e agonistiche e dove lo sport porta al completamento del processo di sviluppo psicofisico della persona. Invitiamo, pertanto, l’amministrazione Mascaro a partecipare a questi bandi che prevedono un finanziamento nazionale di ben 700 milioni di euro dal Pnrr, Missione 5 – Componente 2 – Investimento 3.1 denominato “Sport e inclusione sociale”, con l’obiettivo specifico di incrementare l’inclusione e l’integrazione sociale».

«Sarebbe inoltre opportuno convocare immediatamente la Consulta dello Sport al fine di concordare con i rappresentanti del settore, le migliori proposte da presentare. I tempi stringono – concludono – e bisogna farsi trovare pronti per non perdere questa opportunità».