Quantcast

Al Locri la Supercoppa calabrese, Promosport battuta di misura dopo la sconfitta ai rigori contro il Brancaleone

Gli amaranto del presidente Mollica chiudono la stagione festeggiando il secondo storico “triplete” della propria storia sportiva.

Più informazioni su

    Davanti ad una bella cornice di pubblico ed in un clima di assoluto fair play e grande equilibrio sul campo è andata in archivio la XXIV^ edizione della Supercoppa della Regione vinta dal Locri, già campione in Eccellenza e con la Coppa Italia in bacheca da dicembre. Tris di trofei per gli amaranto che eguagliano il palmares del 2018, l’anno in cui avevano conquistato i medesimi traguardi.

    Emozionante la prima gara tra le due regine di Promozione, Promosport e Brancaleone che si equivalgono nei quarantacinque minuti di gioco. Lametini in vantaggio dopo cinque minuti con una serpentina vincente di Villella, il pari ionico ad otto minuti dalla fine grazie al gol da grande opportunista del capitano Giovanni Galletta. La lotteria dei calci di rigore premia il Brancaleone, che segna tutti i penalty sfruttando la parata di Panarello su Alfano.

    Nella seconda sfida basta una rete del solito Carella dopo cinque minuti di gioco per regalare i primi tre punti al Locri, che si ripete contro il Brancaleone, con il medesimo risultato, grazie alla rete di Catania al quindicesimo minuto. Gli amaranto del presidente Mollica chiudono la stagione festeggiando il secondo storico “triplete” della propria storia sportiva.

    I TABELLINI DELLE GARE

    PROMOSPORT-BRANCALEONE 7-8 dcr (1-1 al 45′)
    PROMOSPORT: Mercuri, Perri, Schirripa, Casella (44′ Mandarano), De Martino, Mascaro, Mercurio (31′ Alfano), Scozzafava, Percia Montani (28′ Azzinnaro), Colosimo, Villella. A disp.: Gonzalez, Morabito, Barnofsky, Melina, Vasapollo, Riccelli. All. Morelli
    BRANCALEONE: Panarello, Galletta D., Morabito P., Trimboli (33′ Favasuli), Angiò, Nucera, Galletta G., Galletta S., Borrello, Carbone, Virgara. A disp.: Laganà, Marando, Barbaro, Furferi, Squillace, Favasuli, Rubertà, Morabito L., Blefari. All. Criaco
    ARBITRO: Sig. Giovanni Graziano Condito (sez. Catanzaro)
    ASSISTENTI: Sig. Antonio Carlizzi (sez. Vibo V.) – Sig. Domenico Macrina (sez. Reggio C.)
    MARCATORI: 5′ Villella (P) 37′ Galletta G. (B)
    AMMONITO: Borrello (B)
    RIGORI: Mandarano gol (P) Carbone gol (B) Mascaro gol (P) Galletta S. gol (B) De Martino gol (P) Borrello gol (B) Colosimo gol (P) Favasuli gol (B) Villella gol (P) Nucera gol (B) Azzinnaro gol (P) Morabito P. gol (B) Alfano parato (P) Angiò gol (B)

    PROMOSPORT-LOCRI 1909 0-1
    PROMOSPORT: Gonzalez, Perri (21′ Schirripa), Casella, De Martino, Mascaro (21′ Morabito), Colosimo (35′ Percia Montani), Villella (16′ Vasapollo), Barnofsky, Melina, Azzinnaro (35′ Riccelli), Mandarano. A disp.: Mercuri, Mercurio, Scozzafava, Mazzitelli, Alfano, Ventura. All. Morelli
    LOCRI 1909: Gagliardotto, Paviglianiti, Pagano, Aquino V., Aquino D., Martinez, Dodaro, Carella, Romero, Larosa, Lucà. A disp.: Loccisano, Vita, Guerrisi, Riga, Coffa, Zarich, Sapone, Catania, Musolino. All. Mancini
    ARBITRO: Sig. Antonio Carlizzi (sez. Vibo V.)
    ASSISTENTI: Sig. Giovanni Graziano Condito (sez. Catanzaro) – Sig. Domenico Macrina (sez. Reggio C.)
    MARCATORI: 5′ Carella (L)

    LOCRI 1909-BRANCALEONE 1-0
    LOCRI 1909: Gagliardotto, Paviglianiti, Aquino V., Aquino D. (17′ Guerrisi), Romero, Vita, Zarich (46′ Iero), Sapone, Larosa, Lucà, Catania. A disp.: Loccisano, Pagano, Martinez, Dodaro, Carella, Riga, Coffa. All. Mancini
    BRANCALEONE: Laganà (41′ Blefari), Galletta D. (29′ Furferi), Morabito P., Barbaro, Favasuli (41′ Angiò), Nucera, Galletta G., Galletta S., Borrello (18′ Trimboli), Carbone, Virgara (21′ Squillace). A disp.: Rubertà, Mariella, Morabito L., Panarello. All. Criaco
    ARBITRO: Sig. Domenico Macrina (sez. Reggio C.)
    ASSISTENTI: Sig. Giovanni Graziano Condito (sez. Catanzaro) – Sig. Antonio Carlizzi (sez. Vibo V.)
    MARCATORI: 15′ Catania (L)
    AMMONITI: Laganà (B) Vita (L)

    Più informazioni su