Quantcast

“Partita non bella dal punto di vista tecnico, molto bella invece sugli spalti con tifosi di categorie superiori”

Il mister del Sambiase, Paolo Gallo, non nasconde il rammarico per aver perso la gara contro la Vigor 1919, analizzando una partita dai due volti

Più informazioni su

«Partita non bella dal punto di vista tecnico, molto bella invece sugli spalti con tifosi di categorie superiori da una parte e dall’altra». Il mister del Sambiase, Paolo Gallo, non nasconde il rammarico per aver perso la gara contro la Vigor 1919, analizzando una partita dai due volti: «nel primo tempo la Vigor ci è stata superiore nei duelli e nel possesso palla, e ha condotto la gara. Poi nel secondo tempo l’inerzia è cambiata, abbiamo cominciato a prendere il pallino del gioco. Abbiamo creato, abbiamo avuto l’occasionissima del calcio di rigore che ci avrebbe permesso di passare in vantaggio e purtroppo l’abbiamo sprecata. Questa cosa un po’ ci ha tagliato le gambe. Poi prendere un gol al 90’, tra l’altro dopo aver rivisto le immagini in netto fuorigioco, fa ancora più male».

Niente drammi eccessivi secondo l’ex bomber: «ora dobbiamo pensare a voltare subito pagina. Per noi non è cambiato nulla per quanto riguarda la classifica, dobbiamo lavorare in ottica play-off per proseguire il nostro percorso. Non dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti, essere qui oggi a lottare per qualcosa di importante contro una squadra come la Vigor è già una grande soddisfazione per noi. Dobbiamo cancellare subito questo ko e da martedì preparare la partita di domenica contro la Prasar e i successivi play-off in attesa di sapere chi incontreremo. Dobbiamo solo stare tranquilli e sereni, il nostro obiettivo resta quello che ci eravamo prefissati e lo inseguiremo fino alla fine».

Più informazioni su