Quantcast

Domenica ultimo turno del campionato di Prima Categoria decisivo per Vigor e Sambiase

Da definire le griglie play off e play out anche nel girone C

Più informazioni su

Domenica ultimo turno del campionato di Prima Categoria che deve ancora esprimere diversi verdetti. L’unica squadra promossa, al momento, è la Brutium Cosenza nel girone B, mentre sono già matematicamente retrocesse in Seconda Categoria il Real Sant’Agata (gir. A), la Vigor Lamezia Calcio 1919 (esclusa, gir. C) e la Scillese (gir. D). Da definire le griglie play off e play out.

Nel girone C negli ultimi 90 minuti Bivongi Pazzano e Vigor 1919, appaiate a quota 61 punti, si sfidano a distanza per la promozione diretta, con la possibilità di andare allo spareggio in campo neutro per il primo posto qualora dovessero mantenere questo status. Saranno Academy Girifalco e Real Pizzo le avversarie da superare nell’ultimo turno, entrambe impegnate a trovare gli ultimi punti per la salvezza diretta.

Per la zona play off, invece, attenzione alla regola dei 10 punti, perché una vittoria di entrambe le capoliste con la contemporanea sconfitta del Sambiase (impegnato in casa contro un Prasar che nulla ha più da chiedere al campionato) escluderebbe le altre dalla post season. Qualora il Sambiase, già matematicamente terzo (54 punti), dovesse fare bottino pieno giocherebbe la semifinale in casa contro la quarta classificata, posizione per la quale sono in lizza il Parghelia (49 punti) e Guardavalle (48 punti) impegnati rispettivamente contro Chiaravalle e Borgia. Sempre per la regola dei dieci punti, la quinta classificata terminerà domenica il proprio campionato.

In zona play out, con la già ovvia retrocessione della Vigor Lamezia esclusa nel girone di andata dopo le due rinunce, la Nuova Valle è già condannata dalla matematica alla disputa della finale play out fuori casa. Real Pizzo (24 punti), Badolato (23 punti), Nicotera (22 punti), Academy Girifalco (21 punti) e Borgia (20 punti) si contendono le altre due posizioni, che condanneranno le peggio classificate a giocare la semifinale play out. Di fondamentale importanza, di conseguenza, lo scontro diretto tra Nicotera e Badolato che, comunque, potrebbe salvare direttamente entrambe qualora Girifalco e Borgia non dovessero ottenere il risultato pieno.

Essendo già certa una sola retrocessione in Eccellenza dalla serie D di una calabrese (sfida tra Castrovillari e Rende), la vincente dei play off del girone C incontrerà la pari ruolo del girone D, in cui manca soltanto un punto alla Deliese per festeggiare il ritorno in Promozione; sulla strada per la gloria ci sarà il pericolante Catona, avversario dell’ultimo turno.

Potrebbero anche non disputarsi i play off se la Palmese dovesse vincere contro la Scillese e l’Ardore contemporaneamente perdere in casa della S. Michel. Ardore comunque terzo che, in caso di play off (un punto per la matematica), giocherà la semifinale in casa contro la Pro Pellaro, impegnata nell’ultima fatica sul campo della Villese. Quinto posto che non qualificherà la S. Michel ai play off per la regola dei 10 punti (al momento 17 di ritardo dal secondo posto).

Più informazioni su