Quantcast

La Viola Tennis travolge Torre del Greco.

Nella quarta giornata di campionato di serie B2 maschile svolta ieri un netto 6 a 0.

Più informazioni su

La Viola Tennis travolge Torre del Greco, nella quarta giornata di campionato di serie B2 maschile svolta ieri un netto 6 a 0.

Il primo punto della giornata viene conquistato da Giannicola Misasi (2.3) su Alberto Grimaldi (2.6). Il match alle prime battute appare equilibrato, ma è un tempo breve, quello che serve al tennista della Viola per prendere le misure al suo avversario. Dopo un set durato 45 minuti e terminato 6 giochi a 3 a favore di Misasi, il lametino aumenta il ritmo, senza dare spazio all’avversario. Giannicola non sbaglia più nulla e chiude il secondo set 6-0.

Nel frattempo nel campo 2 Francisco Sinopoli (2.4) affronta Gianmarco Cacace (2.7). Il primo parziale, conclusosi 6-0 per il padrone di casa, vede in forte difficoltà il giocatore campano, che non riesce ad entrare in partita. Nel secondo set Cacace cresce e da del filo da torcere a Sinopoli, che cala un po’ fisicamente e mentalmente, concedendo troppo, fino a perdere il set 4-6. Il lametino ritrova la concentrazione nella terza partita, complici anche le precarie condizioni fisiche dell’avversario, che nel frattempo è vittima di un infortunio, e si trova a condurre per 5 giochi a 2. Grimaldi però riesce a tenere il servizio, a breccare l’avversario e a pareggiare i conti portandosi sul 5 pari. Sinopoli regge il contraccolpo e ritrovando il ritmo del primo set chiude il set e il match vincendo 7-5.

Il match tra Mariano Kestelboim (2.2) e Giovanni Cozzolino (2.4) regala alla Viola Tennis il terzo punto del giorno. In 56 minuti e cedendo un solo set Kestelboim vince per 6-0, 6-1. La partita si gioca completamente sulle prime di servizio, con il tennista lametino che fa pochissimi errori e che non concede neanche una palla break, nonostante l’ottimo livello del campano.

L’incontro successivo, che ha assegnato il quarto punto alla Viola Tennis, quello della vittoria, è praticamente lo specchio di quello precedente: Francisco Bahamonde (2.5) si impone 6-0, 6-2 su Raffaele Barba (2.7) in 62 minuti, senza far entrare mai in partita l’avversario.

Con la sicurezza della vittoria, la Viola Tennis affronta con più tranquillità i due doppi successivi. Guillermo Carry e Giannicola Misasi vincono 6-4, 6-2 sulla coppia Barba/ Grimaldi. Kestelboim in coppia con Alberto Meruri, fatica un po’ di più contro Cozzolino e Palumbo, portando a casa la vittoria e quindi il sesto punto, in tre set, col punteggio di 7-5, 4-6, 10-7.

Ottima la prestazione della squadra di casa, che già domenica 5 giugno dovrà affrontare il CT “Mario Stasi Lecce” in una difficile trasferta.

Più informazioni su