Quantcast

La Viola Tennis giocherà i play-off per il passaggio in B1 dove sale l’Outline Tennis School di Lecce

Sorteggio martedì per sapere chi sarà l'avversario della Viola Tennis nei play-off, che si giocheranno il 26 giugno e il 3 luglio.

Più informazioni su

La Viola Tennis giocherà i play-off per il passaggio in B1, avendo pareggiato, nell’ultima giornata di campionato, con l’Outline Tennis School di Lecce.

Alla Viola Tennis non bastano dunque 5 vittorie e un pareggio per la promozione; lo stesso punteggio che invece porta in B1 la squadra di Lecce. Le parole del Dirigente Maestro Massimo Viola: “Purtroppo dobbiamo accettare il risultato. Le due coppie di doppio schierate sono state abbastanza forti e le partite sono state belle e combattute. Nell’andamento generale siamo comunque contenti di avere un’altra chance, che ci si proporrà con i play-off. Sicuramente l’assenza di Francisco Sinopoli, convocato in nazionale, ha modificato un po’ gli equilibri della squadra, così come era stata consolidata nelle giornate precedenti; ciò non toglie che le prestazioni di Alberto Mercuri, in entrambi i match, nonostante i risultati, siano state di buonissima qualità. Per il resto meritata la vittoria dell’Outline, quindi complimenti a loro. Cercheremo di fare del nostro meglio ai play-off. Attendiamo il sorteggio con serenità, convinti di aver fatto il massimo per quelle che erano le potenzialità odierne. Cercheremo inoltre di recuperare completamente Bahamonde, che ha avuto uno stop a causa di un leggero infortunio muscolare”.

I primi a scendere in campo sono stati Francisco Bahamonde (2.5) e Fernando Romboli (2.6), i quali hanno affrontato rispettivamente Stefano Papagno (2.4) e Lorenzo Gagliardo (2.5). Bahamonde si è aggiudicato agevolmente il primo set, col punteggio di 6-1, e ha iniziato il secondo set con lo stesso ritmo, portandosi in 25 minuti sul 5-2. Papagno recupera lo svantaggio, raggiungendo il 5 pari. Si va al tie-break: vince il giocatore della Viola Tennis 12 punti a 10.

Nel frattempo su campo 2 Romboli vince 6-0 il primo set. Il secondo set invece va Gagliardo, che riesce ad avere una marcia in più, chiudendo il set 6-3. Il giocatore pugliese ha la meglio su Romboli anche nel terzo set, che termina 6-2 per Gagliardo, il quale regala il punto dell’uno pari all’Outline.

Il terzo match, tra Mariano Kestelboim (2.2) e Michal Dembek (2.2), assegna la vittoria al giocatore della Viola  Tennis, che passa così temporaneamente in vantaggio. Risultato finale 6-2 6-0. Il vantaggio della squadra lametina però dura poco: infatti, il quarto incontro, tra Alberto Mercuri (3.2) e Luca Margaroli (2.7), vede trionfare quest’ultimo 6-3 6-2, nonostante la buonissima prestazione di Mercuri.

Tutto si decide nelle partite di doppio. Al team di Lecce basta un pareggio per ottenere la promozione, grazie alla miglior differenza di match. Kestelboim e Mercuri affrontano la coppia Margarioli e Gammariello (2.6); contemporaneamente Romboli e Bahamonde giocano contro Dembek e Gagliardo. La coppia Romboli/Bahamonde vince 6-4 il primo set.

Nel campo 2 la situazione è inversa: il primo parziale va ai Leccesi con 6 giochi a 4. Il secondo set inizia su entrambi i campi con il primo gioco a favore dell’Outline e appaiati proseguono fino al 2-2. Il ritmo dei Pugliesi cresce e le speranze della Viola di avere la promozione diretta terminano quando la coppia Margarioli/Gammariello vince anche il secondo set, col punteggio di 6-2. Continua Massimo Viola: “Ringrazio tutti i componenti della squadra, sia chi è stato schierato in campo, sia chi è rimasto fuori dalle partite giocate, gli sponsor e i tutti gli appassionati presenti, che hanno sostenuto la squadra e sicuramente la sosterranno nelle prossime partite”.

Sorteggio martedì per sapere chi sarà l’avversario della Viola Tennis nei play-off, che si giocheranno il 26 giugno e il 3 luglio.

Più informazioni su