Quantcast

Ottimo crono per il lametino Curcio alla ‘Telesia 10k’ in Campania

Finale con 6° posto nella categoria di appartenenza (M35) e 35° in classifica generale su 1.192 runners giunti al traguardo.

Più informazioni su

    L’atleta lametino Salvatore Curcio, tesserato con la Marathon CS, reduce dalla recente vittoria nella quarta new edition della Panoramica di Primavera di Lamezia Terme, ha partecipato domenica 19 giugno alla 15° edizione di “Telesia 10K” – Trofeo Città di Telesia, in provincia di Benevento. Di rilievo il riscontro cronometrico dell’atleta lametino che ha coperto i 10 km del percorso cittadino, molto impegnativo, tecnico e con numerose curve, strappi e ripartenze, in 35 minuti e 38” (realm time), giungendo così 6° nella categoria di appartenenza (M35) e 35° in classifica generale su 1.192 runners giunti al traguardo.

    L’inizio della gara ha accumulato un ritardo di circa 30’, che ha costretto gli atleti a stazionare ammassati nelle rispettive griglie con una temperatura di 36 gradi, dunque con chiari disagi. Curcio ha percorso i 10 km ad una media di 3’34” a km, confermando gli ottimi progressi sin qui raggiunti e sicuramente suscettibili di ulteriori e notevoli miglioramenti.

    La gara, nonostante il ritardo, organizzata perfettamente e giunta alla sua XVª edizione, è stata insignita per il terzo anno consecutivo del prestigioso riconoscimento ‘Road Race Label 2022’, entrando a far parte quindi delle World Athletics Label Road Races. Le corse su strada annuali patrocinate dalla World Athletics di fatto sono le più importanti nel loro genere a livello mondiale. Inoltre la gara è certificata Silver Label dalla Fidal – Federazione Italiana di Atletica Leggera. Il percorso, omologato IAAF e AIMS, è di categoria A per cui i primati sono omologabili e le prestazioni inseribili in graduatoria nazionale. Sulla distanza dei 10.000 metri il Trofeo Città di Telesia è tra gli appuntamenti più importanti dell’atletica italiana, infatti da quattordici anni vi si esibiscono i massimi campioni dell’atletica mondiale.

    La vittoria, tra gli uomini, è andata all’ugandese Andrew Rotich Kwemoi con il tempo di 28’17”. Battuto il record del “Telesia” di 28’22” detenuto dal 2015 da Cosmas Birech. Seconda piazza per il keniano Kipkemoi Kimutai con 28’27”, seguito dal connazionale Kiptoech Brian Limo con 28’45”. Dominio africano anche tra le donne con la vittoria dell’etiope Tgist Assefa che, con il suo 31’27”, ha letteralmente abbattuto il record detenuto dal 2012 da Valeria Straneo di 32’24”. Secondo posto per la keniana Moraa Winfridah Moseti con 32’39”, seguita dall’ucraina naturalizzata italiana Sofia Yaremchuk con 33’23”. In definitiva un ottimo piazzamento del lametino Curcio col suo generale 35° posto su oltre un migliaio di partecipanti.

    Più informazioni su