Vittoria di misura all’esordio in campionato per il Lamezia Terme contro il Canicattì fotogallery

Partita quadrata del Lamezia Terme, che concede poco agli avversari ma ha la pecca di non aver chiuso la contesa nella ripresa, dopo un primo tempo parco di emozioni con maggiore possesso palla per i gialloblu.

Più informazioni su

LAMEZIA TERME (4-3-3): Mataloni; Kanoute, Silvestri, Cadili, De Luca; Maltese, Cristiani, Emmanouil; Addessi (17’st Alma), Fangwa, Terranova (34’st Cunzi).

A disp: Martino, Abatneh, Zulj, Tipaldi, Borgia, Maimone, Ferreira.

All. Novelli.

CANICATTI (4-3-3): Scuffia; Di Mercurio, Raimondi, Conti, Tedesco (20’st Manfrè); Iezzi, Privitera, Sidibe (28’st Fuschi); Russo, Gueye (34’st Lucciardello), Cardinale (28’st Bozzanga).

A disp.: Amata, Bellia, Corrado, Scopelliti, Sinatra.

All. Bonfatto.

ARBITRO: Dini di Città di Castello (assistenti Ottobretti di Foligno e Piomboni di Città di Castello).

RETI: 18’pt Fangwa

NOTE: spettatori 800 circa (una trentina di ospiti)

Ammoniti: Silvestri, Gueye, Cardinale

Angoli: 3-3. Rec: 3’pt, 7’st.

Finisce con una vittoria la prima gara del girone I per il Lamezia Terme, un 1-0 arrivato nel primo tempo e conservato fino all’ultimo dei 7 minuti di recupero contro il Canicattì.

Partita quadrata del Lamezia Terme, che concede poco agli avversari ma ha la pecca di non aver chiuso la contesa nella ripresa, dopo un primo tempo parco di emozioni con maggiore possesso palla per i gialloblu.

PRIMO TEMPO

18′ verticalizzazione di Cristiani che trova pronto al taglio Fangwa, bravo nel piazzare il pallone tra portiere e palo con Scuffia in uscita

26′ Terranova irrompe sulla corsia sinistra, palla al centro per Addessi che però viene anticipato al momento della girata a rete da un difensore

38′ primo squillo per gli ospiti, Cardinale in girata manda tra le braccia del portiere

SECONDO TEMPO

1′ Privitera manda in area da calcio di punizione, la girata di Conti con la testa è angolata ma debole, Mataloni si tuffa e controlla

8′ palla in area da calcio d’angolo, Raimondi in mischia manda sopra la traversa

13′ azione manovrata gialloblu, esterno di Cristiani per Addessi che dal fondo crossa sul primo palo, colpo di testa di Fangwa che non inquadra lo specchio

19′ Emmanouil controlla e serve sul taglio Alma, Scuffia si salva di piede controllando poi in presa alta il pallone a campanile

30′ punizione defilata in porta da parte di Terranova, Scuffia con i pugni respinge

31′ anticipo sbagliato di Raimondi che libera Fangwa, l’attaccante opta per servire De Luca che non cerca la forza favorendo la deviazione in angolo di Scuffia

35′ Emmanouil prova il tiro a giro dopo un controllo non perfetto, palla a lato

43′ corner di Maltese direttmente in porta, Scuffia si immola in tuffo rimanendo poi a terra per lo scontro contro il palo

Più informazioni su