Quantcast

Approvata la ripartizione tra i comuni calabresi dei 5.548.500 euro destinati dal Ministero ai centri estivi

Sono 15 i comuni del lametino che usufruiranno di tali somme divise a seconda dell'utenza tra i 2 e 14 anni

Tramite il decreto Ministeriale del 25 giugno è stato approvato il riparto delle risorse per interventi di potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socio educativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni, per i mesi da giugno a settembre.

Dei 5.548.500 euro totali destinati alla Calabria, la divisione nei comuni del lametino riguarderà:

  • Carlopoli 111 bambini 3.620,33 euro
  • Curinga 635 bambini 20.710,90 euro
  • Falerna 398 bambini 12.981,01 euro
  • Girifalco 478 bambini 15.590,25 euro
  • Lamezia Terme 7.357 bambini 239.952,94 euro
  • Maida 468 bambini 15.264,10 euro
  • Martirano 81 bambini 2.641,86
  • Martirano Lombardo 60 bambini 1.956,94 euro
  • Nocera Terinese 446 bambini 14.546,56 euro
  • Pianopoli 283 bambini 9.230,21 euro
  • Platania 190 bambini 6.196,96 euro
  • San Mango d’Aquino 121 bambini 3.946,49 euro
  • San Pietro a Maida 376 bambini 12.263,46 euro
  • Serrastretta 267 bambini 8.708,36 euro
  • Soveria Mannelli 233 bambini 7.599,43 euro