Quantcast

Approvata dalla terna commissariale la parte lametina da 4.098.931,19 euro dell’ingegnerizzazione delle reti idriche calabresi

Accordo di programma sottoscritto il 15 febbraio fra la Regione Calabria e i Comuni della Provincia di Catanzaro superiori a 5.000 abitanti,

Più informazioni su

Dati i ricorsivi problemi idrici registrati non per ultimi negli ultimi giorni, la delibera di ieri della terna commissariale con i poteri della giunta in merito al “progetto definitivo di ingegnerizzazione delle reti idriche, per la parte relativa al territorio di Lamezia Terme” potrebbe sembrare anche un inside joke con il primo giorno di aprile.

Nei fatti invece si parla di un procedimento iniziato nel 2016 a livello regionale, rimodulato poi negli anni a venire, con ultimo passaggio l’accordo di programma sottoscritto il 15 febbraio fra la Regione Calabria e i Comuni della Provincia di Catanzaro superiori a 5.000 abitanti, su un progetto dall’importo complessivo di 8.627.959,36 euro.

La suddivisione dei costi per comune riportata nella Relazione Generale del Progetto definitivo, vede per l’intervento che sarà realizzato nel territorio del Comune di Lamezia Terme 4.098.931,19 euro divisi tra costo servizi di ingegneria (3000 €/Km) 780.000, costo lavori rete idrica 2.522.931,19, costo contatori (200 €/cad) 796.000.

A circa un mese e mezzo dalla firma dell’accorso di delibera così di demandare al Dirigente del Settore Tecnico l’individuazione del funzionario per l’espletamento delle funzioni tecniche e degli adempimenti gestionali conseguenti.

Più informazioni su