Quantcast

Un pomeriggio di inclusione e merenda insieme promosso dalla sezione lametina dell’associazione nazionale genitori persone con Autismo foto

Fronte Donna ha accolto l’invito a partecipare donando oggetti d’intrattenimento ricreativo per i ragazzi

Più informazioni su

Ieri l’associazione Fronte Donna ha preso parte all’iniziativa tenutasi nello spazio all’aperto de “la capannina” del residence “La Marinella” promossa dalla sezione lametina dell’associazione nazionale genitori persone con Autismo (ANGSA).

La finalità di questo incontro, “facciamo merenda insieme”, è stata quella di promuovere un momento ludico ricreativo con la cultura dell’inclusione sociale attraverso delle attività quali la Pet-therapy promossa dall’associazione Centro Cinofilo Due Mari, con la presenza dei cani e dell’esperto Giuseppe Grandinetti, e dei suoi collaboratori, associazione vola nasi Rossi, attività sportiva krak team Cosenza.

«Noi di Fronte Donna abbiamo accolto l’invito a partecipare donando oggetti d’intrattenimento ricreativo per i ragazzi», dichiarano dall’associazione, esprimendo i propri complimenti «per la capacità di aver messo in rete circa 30 famiglie della sezione lametina di Angsa preparando la merenda per i ragazzi, e allestendo lo spazio all’interno della pineta nel rispetto dell’ambiente e delle misure anticovid, ospitando tanti ragazzi residenti del residence che hanno partecipato con entusiasmo a questo evento dalle finalità inclusive».

Più informazioni su