Quantcast

Destinati ai servizi per alunni disabili, mensa e trasporto scolastico i 141.056,18 euro arrivati dalla Regione

Nell’ambito del Piano regionale per il Diritto allo Studio 2020-2021, rimodulato dalla giunta Mascaro il piano approvato dalla terna commissariale ad aprile per l'attuale anno scolastico.

Più informazioni su

Dato l’importo assegnato dalla Regione Calabria nell’ambito del Piano regionale per il Diritto allo Studio 2020-2021, pari ad 141.056,18 euro, rimodulato dalla giunta Mascaro il piano approvato dalla terna commissariale ad aprile per l’attuale anno scolastico.

Nella delibera si dichiara che «obiettivo dell’amministrazione è quello di raggiungere attraverso i minori anche le loro famiglie e poterne così valutare lo stato di bisogno, rimuovendo, laddove possibile, eventuali cause che incidono sui comportamenti e l’apprendimento degli studenti, in simbiosi con gli obiettivi strategici della politica regionale nel settore dell’istruzione, e nello specifico: migliorare la qualità e l’efficacia del sistema dell’istruzione; favorire la qualità della didattica in favore degli alunni con disabilità, garantendo loro l’assolvimento dell’obbligo scolastico; garantire servizi per l’integrazione dei soggetti in situazioni di handicap; garantire la fruizione del servizio di “Mensa scolastica”, mediante graduazione della quota dei costi a carico degli utenti, alla luce della qualificazione del servizio di refezione scolastica non soltanto come “facoltativo a domanda individuale”, ma anche come strumentale all’attività scolastica e, quindi, strettamente correlato al diritto all’istruzione».

L’importo totale sarà diviso tra:

  • assistenza 190 alunni disabili 84.633,70 euro
  • servizio mensa 55.380 euro (1650 alunni per 100 giorni negli istituti comprensivi, 196 per 100 giorni in scuole paritarie)
  • servizio trasporto scolastico 1.042,48 euro

Il finanziamento del servizio assistenza specialistica alunni disabili sarà destinato in base al numero di utenti tra i diversi istituti comprensivi:

  • Perri/Pitagora – 10.316,60
  • Augruso – Manzoni – 8.739,20
  • Don Milani – 10.090
  • Borrello/Fiorentino – 19.106
  • Nicotera/Costabile – 9.506,20
  • Ardito/Don Bosco – 7.654,50
  • Sant’Eufemia – 7.221,20
  • Saverio Gatti – 12.000

Le scuole paritarie beneficiarie del cofinanziamento per il servizio mensa saranno:

  • Vittoria – 68 bambini – 2.040 euro
  • Ape Maya – 21 bambini – 630 euro
  • Calimero – 15 bambini – 450 euro
  • Il mondo dei bambini – 62 bambini – 1.860 euro
  • Don Egidio Colicchia – 30 bambini – 900 euro

Più informazioni su