Quantcast

Slitta di un giorno la fiera di Sant’Antonio per la domenica dedicata al referendum

Giovedì si riunirà la commissione elettorale comunale alle 11 in via Perugini per la nomina degli scrutatori

Più informazioni su

Se non ci sarà un turno elettorale, le urne a Lamezia Terme riapriranno il 12 giugno consultazioni referendarie abrogative.

Giovedì si riunirà la commissione elettorale comunale alle 11 in via Perugini per la nomina degli scrutatori, ed essendo seggi previsti anche nell’istituto “Liceo Classico” in via Leonardo Da Vinci, per garantire l’ordine pubblico e l’adeguata accessibilità slitta di una giorno l’inizia della fiera in onore di Sant’Antonio da Padova, che perciò si terrà dal 13 al 15 giugno.

Cinque i quesiti cui saranno chiamati ad esprimersi gli elettori:

  1. abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;
  2. limitazione delle misure cautelari: abrogazione dell’ultimo inciso dell’art.274, comma l, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;
  3. separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;
  4. partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;
  5. abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura;

Più informazioni su